La lotteria delle emozioni (part2)

Anche quest’anno la Loterìa National ci regala uno spot natalizio che farà polpette dei deboli di cuore.

Inutile dire che ho pianto come un pupo, ma eliminando con mano maschia ogni ricordo delle lacrime dai miei occhi maschi, vorrei soffermarmi sullo spot, sul suo significato.

Come avevano fatto l’anno scorso (ricordate?) anche in questo commercial l’attenzione è tutta puntata sulla copystrategy ( “There’s no bigger price than sharing”) e su null’altro.

Nessuna accezione all’azzardo, alla scommessa, alla brutalità della cosa. Tutto puntato sulle emozioni. Una strategia ben calibrata che colpisce al punto giusto creando un apice davvero altissimo di tensione emotiva. Il concetto di “compartecipazione”, di “sharing”, di “amicizia”, di “unione” e, se volete anche di “famiglia” (come quel piccolo paesino), esplode come un fuoco d’artificio all’abbraccio madre-figlio. Nessun accenno a “ruote”, “probabilità”, “soldi”.

Un esercizio di stile sicuramente riuscito, che non perde mai d’occhio insight e posizionamento.

Buone lacrime a tutti.

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...