Ram e l’ottavo giorno

Ed eccolo uno degli spot più chiacchierati, e forse uno dei più belli…, di questo Superbowl.

L’ottavo giorno Dio si accorse di avere bisogno di qualcuno che si prendesse cura di quanto era stato creato.
“So God made a farmer”: un mantra contemporaneo (ripreso da un discorso radiofonico del ’78).
Un affresco molto convincente che finge di utilizzare solo delle foto (la tecnica è mista e davvero efficace) per raccontare una storia molto U.S.A. senza troppa demagogia.
Il brivido finale è assicurato.

E bravo Ale per la soffiata!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...