Liscia e Sgasata

Ed eccolo: il nuovo spot Ferrarelle, con il buon Gassman, onnipresente testimonial del nostro panorama pubblicitario.

Che dire?
Nulla. Non c’è nulla da dire. Creatività interna, si legge un po’ ovunque ( e meno male…aggiungerei io…)
Ancora si ostinano a chiamarla creatività. “Bevi, digerisci e gusta”. Tremendo. Da brivido. Non c’è traccia di concetto, di insight, neanche di una direzione copy almeno accettabile.
Se dovessimo fare i pitocchi, e lo facciamo, non c’è nemmeno traccia di “attenzione”: BEVI, DIGERISCI e GUSTA ha una strana, stranissima, consecutio. Se uno beve, poi digerisce e poi gusta…cosa gusta? A mio parere una bella zaffata di rutto…
Un’ultima nota: il pargoletto napoletano (mi suggeriscono barese, in verità), mi ha subito ricordato un altro pargoletto, questo davvero napoletano:

Che sembra essere lo spot di un diretto concorrente…

Il buon Brando mi lancia un assist prezioso che non mi lascio sfuggire:
LE VARIANTI al PAYOFF:

– Bevi, digerisci e rutta
– Bevi, digerisci e caca
– Bevi, dimagrisci e cucca
– Bevi digerisci e credici soprattutto
– Pago, lavoro, pretendo, guadagno
– Bevi, digerisci e dimentica
– Bevi, digerisci e rompi
– bevi, digerisci e rigurgita
– bevi digerisci e rigusta

Se volete aggiungere qualche vostra intuizione….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...